Investire in Bitcoin: nuovo record della criptovaluta

I BitCoin fanno segnare un nuovo record nella notte. Ma cos’è che li sta spingendo verso questo nuovo record?

Ricordiamo che la criptovaluta BitCoin oggi è la più conosciuta e tradata al mondo e sono tanti i tarder che ogni giorno ne seguono l’evoluzione.

Ma cerchiamo di comprenderne di più.

Secondo uno dei più utilizzati siti di currency exchange ovvero di scambio valutario, utilizzati nel mondo, nella notte appena trascorsa si è assistito ad un incremento del valore del Bitcoin il quale sembra aver toccato un nuovo record.

Nel periodo compreso tra la mezzanotte e l’una, il BitCoin è stato per 4119.02167 euro.

Un record possiamo dire per il Bitcoin visto e considerato che in precedenza per trovare un nuovo record si deve tornare indietro fino al 1 settembre.

Anche in questo caso, si è assistito ad un rialzo sempre durante la notte, solo che in questo caso si erano toccati la punta massima di 4117.93782 euro per ogni bitcoin scambiato.

Le criptovalute, ed in particola modo il Bitcoin, ha iniziato ad essere un argomento sempre più popolare soprattutto a partire da Gennaio 2017 e continuerà con questo percorso per tutto il nuovo anno.

Se esaminiamo il solo 2017 è possibile notare come i BitCoin sono passati da 551 euro agli attuali 4000.

Il guadagno che si è avuto per i trader e i possessori è davvero impressionante!

Ancora di più nel caso poi si esamina e si analizza tutto il processo considerando anche l’intera carriera BitCoin, che alla sua entrata sul mercato dello scambio di valute era partito con un controvalore inferiore ai ai 4 centesimi di euro.

Ecco invece che oggi sono sempre di più i trader che investono in Bitcoin tanto che sono nate due fazioni:

  • coloro che si dicono a favore;
  • coloro che invece si dicono contrari.

Molto spesso però si tratta di trader o di persone che hanno voglia di investire su questo asset e che non hanno però voglia di approfondire l’argomento. In breve si tratta solo e soltanto di gente che non sa neanche di cosa si parla.

Oggi, sulla base delle possibili considerazioni che possiamo dare in merito ai Bitcoin, dividiamo i diversi trader raggruppandoli in:

  • schieramenti nell’arena social;
  • mass mediatica;
  • chiacchiera al mercato rionale.

Questo presuppone una rappresentanza delle fazioni suddivise in:

  • trader nerd, che rappresentano i trader entusiasti della prima ora;
  • conservatori-oppositori a tutti i costi, che altro non fanno che demolire quello che di buono c’è a discapito della criptovaluta dubitandone anche delle possibili performance e vantaggi che porterebbero;
  • gli entusiasti informati, invece che sono coloro che usano il bitcoin al fine di differenziare il proprio portafoglio di investimenti;
  • gli entusiasti disinformati, invece rappresentano i trader che non hanno una strategia di investimento e puntano ad acquistare ed investire indifferentemente asset e beni. A loro non importa che si acquistino terreni in località sperdute, o anche diamanti, Bitcoin, appezzamenti di bambù. Ecc. .

Il risultato?

Sempre più trader vogliono investire e sempre meno trader sono disposti ad approfondire l’argomento.

Il trading online infatti offre a tutti la possibilità di investire e fare trading con un piccolo capitale a disposizione. Questi altro non fanno che cercare di investire in BitCoin anche senza capire il meccanismo della creazione e distribuzione del valore di questa particolare moneta.

Dove si scopre il valore del Bitcoin?

E’ chador che puoi acquistare e tradare BitCoin sfruttando differenti soluzioni. Oggi puoi anche scambiarli in diversi exchange, sia online sia fisici.

In alternativa puoi anche investire sui BitCoin con i CFD grazie ai principali broker di trading online, i quali offrono la possibilità di guadagnare su di essi senza possederli.

I Bitcoin vengono scambiati attraverso strumenti tecnologici che lasciano traccia negli exchange online ovvero i siti di conversione che effettuano periodiche ricognizioni dei valori di scambio negli exchange ed offrono una quotazione “pesata” in tempo reale.

Valore Bitcoin: chi e cosa lo determina?

Essendo che non sono legati a riserve auree, politiche economiche, vicende nazionali ed internazionali, ecc. Il Bitcoin ed il suo valore non dipende se non dal mood degli investitori, ovvero dalla predisposizione o meno a tenere i Bitcoin nel proprio portafoglio.

Questo potrebbe far salire il valore del Bitcoin, poiché ne circola poca per le compravendite e diventa più rara e desiderabile o anche a farlo scendere, vendendo e liberandosi del Bitcoin in cambio di euro, dollari o altre valute. Questo vuol dire far scendere il prezzo del Bitcoin, poiché diventa una valuta più disponibile e meno desiderabile.

Maggiore è il numero di trader che investe in Bitcoin, maggiore e variegata è la platea di singole teste che possono comportarsi in modo da far salire o scendere il valore della criptovaluta.

In questo caso, è necessario tenere in considerazione anche eventi di grande influenza, le quali possono far prendere alle transazioni una direzione o un’ altra e quindi di aumento o diminuzione del valore.

Il recente ribasso del Bitcoin, che era arrivato a perdere quasi metà del suo valore lo scorso 15 settembre, era stato largamente influenzato, da 2 eventi:

  1. lo stop alle transazioni in Bitcoin annunciato da parte della Cina;
  2. le dichiarazioni del numero uno di JP Morgan, in cui diceva che “Il Bitcoin è una truffa”.

Ma se questo fosse vero, come mai tantissime piattaforme di trading online offrono questo asset?

Al di la di quelle che possono essere le considerazioni fatte,  le risposte della comunità inerenti alla tecnofinanza hanno annullato l’effetto valanga del mese passato in merito alla vendite del bitcoin, riportando la fiducia degli investitori e ad investire su questa valuta, fino a che il BitCoin non ha toccato un nuovo record.