Perché investire nelle Opzioni Binarie

Probabilmente ti starai chiedendo perché le opzioni binarie sono così sulla bocca di tutti in questi ultimi anni.

Questo innovativo strumento, infatti, ha conosciuto una crescita inarrestabile nell’ultimo periodo.

Chiaramente, ci sono delle precise ragioni alla base di questo successo.

In questo post andremo appunto a mostrarti i principali motivi per cui le opzioni binarie sono diventate così famose.

Ragioni del successo delle Opzioni Binarie

Facilità di comprensione

Un problema comune per chi vuole fare trading online, in particolare sul forex, è la difficoltà di capire i concetti teorici e pratici del trading, per esempio le differenze tra i vari tipi di ordini (stop, limit, etc). Con il trading binario molte di queste problematiche sono eliminate alla base, poiché esistono solamente due esiti in cui l’operazione può finire, rendendo quindi inutili moltissimi degli strumenti classici di trading: o il prezzo è andato nella direzione da te preventivata, e quindi vinci; o non l’ha fatto, e quindi perdi.

Semplicità di utilizzo

Le opzioni binarie riducono moltissimo il numero di scelte che il trader deve compiere per poter aprire, e soprattutto gestire, un nuovo trade. Con il trading binario occorre solamente scegliere uno strumento, l’importo che si desidera investire, un orizzonte temporale entro cui la scommessa finisce, e una direzione. Una volta impostato ed eseguito l’ordine, non occorre più gestirlo, occorre solamente attendere la scadenza del contratto con il relativo esito. Tutto questo solleva il trader da tutta una serie di decisioni operative che spesso aumentano difficoltà, e soprattutto causano ulteriore stress.

Primo deposito bassissimo

La tecnologia e l’agguerrita concorrenza tra i vari broker ha spinto l’intero settore ad accettare depositi sempre più bassi all’apertura del conto. Come risultato oggi quasi ogni persona può permettersi di provare le opzioni binarie anche con pochissimi soldi.

Rendimenti velocissimi

Il fatto che le opzioni binarie siano contratti a scadenza, e che le scadenze possono anche essere di poche ore o addirittura secondi, significa che in pochissimo tempo possiamo ottenere un rendimento di altissimo valore (circa l’80%) sul nostro investimento, possibilità introvabile in ogni altro strumento finanziario.

Gestione del rischio semplicissima

Gestire e controllare il rischio con le opzioni binarie è estremamente semplice, ed è questo un altro fattore che ne ha decretato il successo. Tutto quello che devi fare è decidere l’importo della tua scommessa e la scadenza. Quell’importo è il tuo rischio, ovvero la parte di capitale che potresti perdere. Questo vuol dire che sai quanto puoi perdere, e sai entro quanto puoi farlo, niente di più semplice.

Margin call impossibile

Molti investitori e trader hanno sempre (giustamente) temuto la famigerata Margin Call, ovvero la richiesta del broker di versare altri fondi per poter mantenere aperte certe posizioni andate troppo in perdita, o coprire delle perdite andate oltre il capitale disponibile. Con il trading binario entrambe questi rischi non esistono, ovvero non esiste la possibilità di una margin call, perché il trade è sempre coperto dall’ammontare della tua scommessa.

Non si pagano spread o commissioni

Con le opzioni binarie, vista la loro stessa natura, non si pagano spread o commissioni per l’apertura o chiusura dei trade. Il guadagno del broker deriva semplicemente dal differenziale tra rischio-rendimento di ogni trade (lo spieghiamo nel prossimo capitolo).

Fattori a cui prestare attenzione con le Opzioni Binarie

 

Ovviamente, le binary options non sono uno strumento magico, e nascondono anch’esse dei fattori a cui prestare estrema attenzione.

Da un certo punto di vista, l’estrema facilità d’utilizzo ha inconsciamente portato molti utenti a sottovalutare lo strumento, a volte usandolo più come svago, tipo gioco d’azzardo, che come una seria risorsa d’investimento.

È bene chiarire che le opzioni binarie non sono gioco d’azzardo, a meno che non si decida di usarle come tale. Tutto sta nella mentalità di chi le utilizza.

Il fattore a cui prestare più attenzione è un altro, ed è relativo al profilo intrinseco di rischio-rendimento delle opzioni binarie.

Come dicevamo prima, le opzioni binarie possono garantire un rendimento altissimo e sul breve termine, pari a circa l’80%. Questo dato preso singolarmente è di sicuro eccezionale.

Bisogna però confrontarlo con il rischio a cui ci si sottopone per poter ottenere quel rendimento. Nel nostro caso il rischio è del 100%, perché nel caso la tua scommessa non si avveri, tu perdi l’intero ammontare dell’investimento.

Questo crea un rapporto di rischio rendimento negativo (positivo invece visto dalla parte del broker che fa da controparte ai tuoi trade), ovvero una situazione nella quale, quando si vince, si guadagna meno di quanto si perde nelle operazione negative.

Per contrastare questa caratteristica occorre concentrarsi sulla percentuale di vincita, l’unico fattore che può contrastare un rischio-rendimento negativo. In altre parole, ottenendo un alto numero di successi si compensa il profilo negativo, riuscendo quindi sul lungo periodo a rimanere profittevoli.

È per questo che una delle cose più importanti è trovare una buona strategia per le opzioni binarie, capace di garantire una buona percentuale di successi.