Strategie per Opzioni Binarie

Quali sono le migliori strategie per opzioni binarie? Per poter avere dei guadagni praticando l’attività finanziaria riguardante il trading online è necessario seguire una strategia che indichi ciò che si può fare e ciò che invece andrebbe evitato.

Sul web è possibile ritrovare miriadi di blog e siti specializzati dove vengono proposte metodi di investimento più o meno realizzabili, e questo può portare a confondere l’utente meno esperto che desidera solamente conoscere una strategia da seguire per poter ottenere guadagni sicuri.

Iniziare a lavorare con le opzioni binarie:

È bene precisare che per poter praticare il trading online è necessaria una conoscenza adeguata di questo mondo particolare e delle meccaniche insite al suo interno; senza di essa si può avere tra le mani la miglior strategia del mondo, e nonostante tutto perdere montagne di soldi inutilmente.

opzioni_binarie_IMG2

Brevemente verranno elencate le principali strategie del trading , in particolare per le strategie per opzioni binarie e come attuarle in maniera semplice e senza perdite di tempo, in modo da muovere i primi passi nel mondo del trading tranquillamente e ottenere i primi guadagni in maniera sicura.

Strategie per opzioni binarie:

Una delle strategie utilizzate nel praticare questa attività finanziaria risulta essere quella che sfrutta gli indicatori tecnici. Questo strumento nasce da una attenta valutazione di tutti i dati che vengono visualizzati sulla piattaforma utilizzata per fare trading sotto forma di grafici; è bene considerare fin da subito che questi indicatori non sempre risultano essere veritieri, però nonostante tutto per la maggior parte delle volte possono essere considerati attendibili. Uno degli indicatori di trading più utilizzati per elaborare una strategia vincente e la media mobile.

La media mobile come strategia per opzioni binarie:

Mediante questo strumento si va ad analizzare la media dei prezzi di un determinato asset o di una valuta per alcuni periodi di tempo, e solitamente viene visualizzata all’interno di un grafico per capire se il prezzo ha una tendenza a crescere o a diminuire. L’interpretazione di questo indicatore risulta semplice, infatti la linea che segna la media mobile risulta essere posizionata al di sotto dei prezzi di un particolare asset se tale valore ha intenzione di aumentare, in caso contrario farà viceversa.

Perciò, per tutti quei investitori che volessero provare a investire sul rialzamento o l’abbassamento di un determinato prezzo, possono usare questo validissimo strumento, stando ben attenti a utilizzarlo per operazioni di trading a breve durata, in modo da aumentare l’affidabilità dell’indicatore, e durante un periodo in cui il mercato non è nella cosiddetta fase laterale, ossia una fase in cui la media mobile può generare falsi segnali.

opzioni-supporti-resistenze

Strategia per opzioni binarie: i supporti e le resistenze:

Un’altra strategia del mondo del trading online risulta essere quella che utilizza i supporti e le resistenze, considerata da molte persone come quella più semplice da praticare ma allo stesso tempo remunerativa. Questo tipo di strategia di trading online prevede l’analisi dei livelli di prezzo che vengono rilevati dal mercato durante le attività finanziarie.

Affinché sia possibile attuare questo genere di modus operandi, è necessario conoscere perfettamente a cosa ci si riferisce quando si parla di supporti e resistenze;

  1. per quanto riguarda il primo termine si può dire che sia un’area dove il prezzo di un determinato asset o valuta, avente un andamento ribassista, viene rialzato improvvisamente più volte, cambiando quindi il suo andamento.
  2. Invece le resistenze non sono altro che aree dove il prezzo avente una tendenza a crescere, cambia, facendo l’esatto contrario.

Dall’analisi di questi indicatori, si evince che sia possibile capire in che modo il prezzo o la valutazione di un asset cambi nel tempo, specialmente se i rilevamenti vengono fatti in maniera costante su grafici il cui timeframe è settato su periodi di tempo uguali o superiori ad un giorno.

Analizzando le resistenze e i supporti è possibile riscontrare due tipi di segnali, quello di rimbalzo, ossia quando la valuta di un bene su cui si vuole investire ha un “balzo” dall’area di supporto a quella di resistenza (o viceversa) per poi ricambiare il suo andamento, oppure vi è il segnale di rottura, ossia un segnale che mostra come il valore di un asset non rientri più all’interno dell’area di supporto o di rottura e continui a tenere il suo andamento con più decisione.